La-Pisera---Terre-di-Gazzana

La Pisera – Terre di Gazzana

I giorni della mietitura fatta a mano con gli antichi strumenti dei contadini sono sempre stati una festa per tutto il territorio. 
Hanno coinvolto gli anziani e i giovani in giornate all’insegna della tradizione e del tramandare antiche conoscenze da parte degli anziani ai bambini e ai giovani del luogo.

Foto, video, interviste televisive, e attenzione dei media hanno portato molte persone da tutta la Sicilia ad assistere e a partecipare.
‘I giorni della PISERA’ sono invece i giorni di festa perché dopo il duro lavoro di un anno il contadino raccoglie il grano che sarà il sostentamento per la propria famiglia. Con l’aiuto di animali ben addestrati si forma un cerchio: “l’aia” in cui gli stessi animali, buoi o cavalli secondo l’antica tradizione vengono condotti e girando pesano il grano ovvero separano i chicchi dalla spiga. Intanto le sapienti mani degli anziani del paese con il tridente iniziano la spagliatura.
Successivamente il grano viene raccolto in antichi recipienti di terracotta.

Durante gli anni la giornata della PISERA si è arricchita di nuove iniziative come la preparazione di pasta e pane con il grano appena pesato e successivamente macinato e trasformato in farina. Poi offerti ai partecipanti che hanno apprezzato i profumi e i sapori ormai purtroppo rari nella quotidianità della nostra alimentazione.
Inoltre la riscoperta e la presentazione di antichi mestieri.